Dalla plastica alla carta, con Metamorphosis un passo avanti per tutta la filiera

La plastica e gli imballaggi in plastica sono una parte integrante e importante dell’economia globale e ad oggi purtroppo, la maggior parte di essi, una volta utilizzata, viene riversata in fiumi, laghi ed oceani. Il 95% del materiale da imballaggio in plastica – pari a un valore di 80-120 miliardi di dollari all’anno – viene infatti eliminato dopo un breve primo utilizzo e solo il 14% degli imballaggi in plastica viene raccolto per essere riciclato. La difficoltà maggiore in questo processo sta nella moltitudine dei materiali polimerici esistenti in commercio, che spesso non possono essere riciclati assieme.
La riduzione nell’uso della plastica è, dunque, un imperativo e coinvolge aziende, comunità, persone. Ma è proprio l’industria che può fare la differenza, in particolare quella del packaging. Innovazione e design dei prodotti, riciclo dei materiali, cooperazione nelle filiere per aumentare la circolarità: sono le leve che possono portare risultati concreti nella riduzione dell’impatto ambientale della plastica.

Per Fedrigoni questo impegno è declinato nelle transizioni ‘plastic to paper’ e ‘paper to paper’ che guidano lo sviluppo dei nuovi prodotti. Ci siamo dati l’obiettivo di raddoppiare il volume di prodotti Paper e Self-Adhesives con caratteristiche di circolarità, cioè prodotti con elevate prestazioni tecniche, esteticamente uniche, e designed for recycling. Innoviamo per garantire che la plastica di cui abbiamo bisogno sia riutilizzabile o riciclabile, utilizzandola solo quando necessario.
Materia Viva® è la collezione di carte della divisione Paper esempio del nostro impegno di innovazione circolare. Il primo capitolo di Materia Viva® è stato Roots: from Paper to Paper, 9 famiglie di carte pregiate, rigenerate a partire da materiali riciclati. Ogni carta è unica, caratterizzata da una forte componente di riciclo visibile, sia per le peculiarità superficiali sia per le caratteristiche sostenibili. Le soluzioni di carte contenute in Materia Viva® supportano la realizzazione di ogni elaborato grafico e di packaging, potendo scegliere tra numerose possibilità di colori e finitura.

Il nuovo capitolo di Materia Viva® è Metamorphosis. From Plastic to Paper.
Metamorphosis è un campionario di 32 carte di nuova generazione in grado di sostituire la plastica e dare al packaging una nuova prospettiva. 17 tecnologie, tra cui antigraffio, anti unto e anti-impronta, antimuffa e resistenti all’acqua, traslucide e metallizzate, rigide oppure elastiche, resistenti agli urti, agli strappi, alle pieghe, al calore, alla luce: queste caratteristiche ampliano gli ambiti di applicazione delle nuove carte Fedrigoni e le rendono adattabili dall’alimentare alla cosmetica, dal fashion al retail, dalla gioielleria al lusso, fino al personal care.
Per Fedrigoni è un altro importante passo avanti verso i propri obiettivi al 2030, ma anche verso la costruzione del ‘post plastic world’, insieme a tutta la sua filiera.
Per accompagnare i propri clienti, designer, stampatori e brand owner nella transizione ‘from plastic to paper’, Fedrigoni si affida anche alla realtà aumentata: gli utenti sono coinvolti in una nuova esperienza, dove prodotti e applicazioni prendono vita e gli approfondimenti su carte e tecnologie si moltiplicano. L’impegno del Gruppo è di promuovere un passaggio ‘culturale’ nel valore che si deve attribuire ad un prodotto, che non può essere più considerato per le sole caratteristiche estetiche, ma anche per le sue complessive caratteristiche di circolarità.

Scopri Materia Viva®, Metamorphosis

Potrebbe interessarti anche
 

Cover

Perché è necessaria la transizione ‘plastic to paper’

I soli imballaggi in plastica rappresentano il 26% del volume totale della plastica prodotta e utilizzata nel mondo e, nonostante offrano benefici economici diretti e indiretti (in partico-lare il livello di conservazione delle merci e il consumo di carburante per il trasporto grazie al peso ridotto dell’imballaggio), il loro basso livello di riciclo li rende...
Cover

Verso una stampa sostenibile

L’attività di stampa ha un impatto ambientale che deve essere accuratamente valutato, visto che implica l’utilizzo di inchiostri, toner e altri elementi da ponderare al meglio. Per Fedrigoni non è solo importante produrre con responsabilità le proprie carte e materiali autoadesivi ma indicare come un processo di stampa possa risultare sostenibile. Abbiamo individuato 10 aspetti...