La sicurezza, ogni giorno

È vero: senza le materie prime, non potremmo produrre carta. Ma, senza le nostre persone, non esisterebbe il Gruppo Fedrigoni.

La nostra cultura è semplice: lavoriamo non solo con le persone, ma anche per le persone, per diventare il posto in cui chiunque sarebbe felice di lavorare. A misura d’ambiente, e a misura d’uomo: anche questo, in Fedrigoni, vuol dire sostenibilità. Il primo target che abbiamo inserito nella nostra agenda 2030 riguarda proprio il benessere e la sicurezza delle persone che ci aiutano a rendere la nostra carta possibile.
Ecco la rotta che abbiamo tracciato.

La ricetta contro il rischio

Valutare e prevedere il rischio con anticipo per creare un luogo di lavoro non solo sicuro, ma il più sicuro possibile: questo è il nostro obiettivo quotidiano.
Tutti i nostri siti di lavoro italiani sono già certificati ISO 45001, ma, per il 2021, vogliamo puntare ancora più in alto, espandendo la certificazione a tutti i siti del Gruppo.

La nostra filosofia di sicurezza collettiva è semplice: abbiamo implementato una procedura di Mancato Infortunio, seguendo la quale ogni dipendente può segnalare i mancati incidenti registrati sul posto di lavoro.
Non solo: grazie al nostro sistema di ascolto diretto dei collaboratori, le Segnalazioni di Sicurezza, diamo a ognuno la possibilità di contribuire all’identificazione di miglioramenti a procedure e protocolli di sicurezza.

2020: I nostri numeri

IncidentiToggle

-40%

La riduzione percentuale del tasso di incidenti presso strutture del nostro Gruppo, registrato nei 3 anni tra il 2017 e il 2020.

Ore Toggle

24.000

Le ore di formazione per Salute e Sicurezza effettuate nel 2020, con un totale di 6 dedicate singolarmente a ciascuno dei nostri dipendenti.

SicurezzaToggle

-33%

In 3 anni, abbiamo ridotto del 33% frequenza e gravità degli incidenti sul luogo di lavoro Fedrigoni.

Vogliamo meno incidenti: meno 67%

Diminuire il tasso di incidenti presso le strutture del Gruppo Fedrigoni di 67 punti percentuali: questo l’ambizioso obiettivo che ci siamo posti per il 2030.
Un cammino iniziato da lontano, dal rispetto di Fedrigoni per i propri dipendenti, e che oggi intraprende direzioni sempre più chiare e coraggiose.

Per raggiungere questo traguardo vogliamo porre le basi di un Cambiamento culturale della sicurezza attraverso una serie di iniziative mirate e programmi di formazione.

Digital Signage e campagne di comunicazione
19 monitor, 11 stabilimenti, 1373 persone nella divisione Paper & Security, 9 monitor, 4 stabilimenti, 794 persone nella divisione Self-Adhesives, e un palinsesto multimediale h24, sette giorni su sette, dedicato alla formazione – e all’informazione – in tema di sicurezza: per sensibilizzare in modo puntuale ma informale sui rischi personali e comunitari legati a condotte errate od omissione di accortezza.

Tech Assessment, Governance, e miglioramento dei singoli stabilimenti
Aumenteremo il nostro impegno a favore di una rapida individuazione dei potenziali fattori di rischio conducendo verifiche incrociate su impianti e macchinari e altresì aggiornando e migliorando costantemente tutti i nostri siti produttivi.