Quante volte si può riciclare la carta? Il ruolo delle fibre vergini per la circolarità della carta.

Uno dei pilastri dell’economia circolare è il riciclo dei materiali per favorire la riduzione nello sfruttamento delle risorse primarie.

La carta, a differenza di altri materiali come l’alluminio, non è riciclabile all’infinito. Infatti, i ripetuti processi di riciclo della carta alterano le proprietà meccaniche e chimiche delle fibre. Mentre una parte di queste fibre viene persa nel processo di trasformazione, una larga parte di esse può essere riciclata anche fino a 7 volte; progressivamente però la resa si riduce, le fibre si accorciano e, infine si indeboliscono. Per assicurare la più alta qualità possibile e mantenere rinnovabile il suo ciclo, la carta riciclata ha bisogno di fibre vergini, cioè quelle ricavate direttamente dagli alberi.

Per ottenere questa materia prima, Fedrigoni utilizza esclusivamente cellulose certificate FSC provenienti da foreste gestite in modo sostenibile.

Ne parliamo in questa Pillola di Sostenibilità.

Le Pillole di Sostenibilità sono redatte dal Sustainability Team di Fedrigoni

PDFLeggi e scopri di più

Potrebbe interessarti anche
 

Cover

Perché è necessaria la transizione ‘plastic to paper’

I soli imballaggi in plastica rappresentano il 26% del volume totale della plastica prodotta e utilizzata nel mondo e, nonostante offrano benefici economici diretti e indiretti (in partico-lare il livello di conservazione delle merci e il consumo di carburante per il trasporto grazie al peso ridotto dell’imballaggio), il loro basso livello di riciclo li rende...